Maigret si diverte

Maigret si diverte

Maigret si diverte: dilettante d’eccezione allo sbaraglio.

maigret si diverteSiamo nel settembre del 1956. Simenon ha 53 anni e da poco più di uno è rientrato in Francia, dopo averne trascorsi dieci negli Stati Uniti.
Da quando è tornato nella sua patria d’adozione si è mosso incessantemente fra Parigi, le Alpi Marittime e la Costa azzurra.
Proprio sulla Costa azzurra si trova in quel settembre del ‘56. Ed è lì, nella villa Golden Gate di Cannes, che si accinge a scrivere il suo cinquantesimo romanzo dedicato al commissario Maigret.
Il romanzo si intitola Maigret s’amuse, Maigret si diverte, e vede la luce fra il 6 ed il 13 settembre. I classici nove giorni dell’altrettanto classico e snervante état de roman; condizione in cui piomba lo scrittore quando l’esigenza di scrivere lo prende inchiodandolo alla scrivania. Continua a leggere

Georges Simenon uomo del suo tempo

Georges Simenon uomo del suo tempo.

Georges Simenon uomo del suo tempo e più ancora scrittore del suo tempo.

georges simenon uomo del suo tempoUn tempo in cui la scrittura (libri, romanzi, articoli) iniziò ad avere una diffusione popolare come mai prima si era visto nella storia.
Cosa sarebbe stato Simenon in un’epoca diversa?
Fosse vissuto cinquant’anni prima? O, di più, cent’anni prima. Quando i libri si scrivevano a mano, si stampavano uno alla volta e venivano letti da una ristretta cerchia di persone. Continua a leggere

Maigret indaga nella città di Simenon

Maigret indaga nella città di Simenon

Maigret indaga nella città di Simenon, lento, pesante e con la fedele pipa.

Maigret indaga nella città di SimenonPer la seconda volta da quando Simenon ha presentato al pubblico il personaggio del commissario francese, Maigret conduce un’indagine a Liegi, città natale del suo autore.

Il romanzo è intitolato La danseuse du Gai-Moulin. Si tratta del decimo dedicato dallo scrittore belga al commissario Maigret. Esce nel novembre del 1931, per le edizioni Fayard, a soli dieci mesi dal lancio della collana nel febbraio dello stesso anno. Dieci mesi, dieci romanzi. Esattamente quanto Simenon aveva promesso al suo titubante editore presentandogli il progetto editoriale. Continua a leggere

Roman Polanski e le talebane femministe.

Roman Polanski e le talebane femministe.

Roman Polanski, vittima delle talebane femministe, non presiederà il César 2017.

Roman Polanski e le talebane femministeLo comunica una nota del suo avvocato Hervé Temime, diffusa ieri dall’agenzia di stampa France Presse.

“Per non disturbare la cerimonia dei César, che dovrebbe essere incentrata sul cinema e non su chi viene scelto a presiedere l’evento, Roman Polanski ha deciso di non accettare l’invito.”

Continua a leggere

Storia del Cinema Louis Delluc

Storia del Cinema Louis Delluc.

Louis Delluc protagonista della storia del cinema francese.

Storia del Cinema Louis DellucAnche questo dicembre a Parigi, come ogni anno dal 1937, un pugno di appassionati di Cinema si è riunito nelle prestigiose sale del ristorante Le Fouquet’s, al 99 di avenue des Champs-Elysées. La riunione non è casuale e i partecipanti si conoscono tutti fra loro da lungo tempo. Si tratta di attribuire il Premio Louis Delluc al miglior film francese prodotto nel corso dell’anno.

Da qualche parte in un’altra sala del noto ristorante diretto da Mme Géraldine Dobey, una trentina di giornalisti aspetta impaziente di conoscere il nome del vincitore. Continua a leggere

Generazione Simenon: una sera au Lapin Agile

Generazione Simenon: una sera au Lapin Agile.

Cosa intendo per Generazione Simenon?

generazione simenon un soir au lapin agileHo voluto sintetizzare in questa espressione forse un po’ letteraria, ma non credo eccessiva, quell’ambiente culturale parigino in cui la figura di Simenon deve essere necessariamente inserita. Perché, pur nella ovvia unicità di ogni scrittore degno di questo nome, Simenon è anche il frutto di un’epoca e di un ambiente. Quello culturale parigino degli anni trenta. Continua a leggere

Maigret poliziotto psicologo

Maigret poliziotto psicologo

Definire Maigret poliziotto psicologo è talmente ovvio da apparire banale.

Maigret poliziotto psicologoTutti gli appassionati delle sue inchieste, sanno benissimo che una delle caratteristiche peculiari del commissario, è proprio quella sua ricerca dentro l’animo delle persone coinvolte nelle sue inchieste, per scoprire le ragioni profonde che hanno portato a commettere un crimine. Continua a leggere