Dialogo su Sciascia e Simenon Etna in Giallo 2016

Share on Tumblr

Dialogo su Sciascia e Simenon Etna in Giallo 2016

 

Dialogo su Sciascia e Simenon Etna in Giallo 2016

Dialogo su Sciascia e Simenon Etna in Giallo 2016

Dialogo su Sciascia e Simenon Etna in Giallo 2016

La sesta edizione di ‘Etna in giallo’ a Nicolosi (organizzata dal comune) si concluderà con un altro evento di grande valore culturale. Un dialogo su “Sciascia e Simenon” con il professore e scrittore Antonio Di Grado, ordinario di Letteratura italiana all’università di Catania, saggista e direttore scientifico della Fondazione ‘Leonardo Sciascia’. Continua a leggere

Share on Tumblr

Parigi Lucca Conversazioni napoleoniche

Share on Tumblr

Parigi Lucca Conversazioni napoleoniche.

Parigi Lucca Conversazioni napoleoniche.

parigi lucca conversazioni napoleoniche

parigi lucca conversazioni napoleoniche

Il 22 agosto prende il via a Lucca la decima edizione delle Conversazioni Napoleoniche, dedicate, quest’anno, alla figura di Maria Luisa di Borbone. Continua a leggere

Share on Tumblr

Simenon chez les Flamands

Share on Tumblr

Simenon chez les Flamands

simenon chez les flamandsChez les Flamands è un romanzo che Simenon scrive nel gennaio/febbraio del 1932 mentre si trova a le Roches Grises una località nei pressi di Cap d’Antibes, dove lo scrittore si è stabilito dopo la vendita del battello Ostrogoth, con cui ha navigato in lungo e in largo i canali di Francia, Belgio ed Olanda. Un anno è ormai passato dal fatidico lancio dei romanzi con Maigret. Il successo è sostanzialmente consolidato, i titoli vendono anche all’estero e già l’autore ha visto registi importanti interessati ai diritti sui primi romanzi della serie. Chez les flamands è il 14° romanzo con Maigret protagonista ed è il 16° uscito a firma Georges Simenon e non sotto pseudonimo (oltre i Maigret i due romanzi Le Passeger du Polarys del 1930 e Le Relais d’Alsace del 1931), come accadeva in precedenza. Insomma il salto di qualità è stato fatto ed è una cosa consolidata. Continua a leggere

Share on Tumblr

Maigret chez les Flamands: un misterioso romanzo

Share on Tumblr

Maigret chez les flamandsMaigret chez les Flamands: c’è un mistero nascosto nel romanzo?

Ricordo che la prima volta che lessi Chez les flamands rimasi molto perplesso e forse anche un po’ contrariato di fronte al finale inatteso offerto da Simenon ai suoi lettori. In questo romanzo c’è un finale sorprendente: l’assassino non paga per il proprio efferato delitto. Almeno, secondo me, non paga quanto dovrebbe per quello che ha commesso. Continua a leggere

Share on Tumblr

Un crime en Hollande

Share on Tumblr

Un crime en Hollande, ottavo romanzo Maigret di Georges Simenon. Un crime en Hollande

Un crime en Hollande, ottavo romanzo della serie Maigret pubblicato per i tipi Fayard nel luglio 1931.
Quando, a maggio di quello stesso anno, Simenon scrive Un crime en Hollande, egli ha da poco ritrovato il suo Ostrogoth, il robusto battello fatto costruire a Fécamp e battezzato a Parigi nell’aprile del ‘29 dal curato di Notre-Dame. Continua a leggere

Share on Tumblr

Il creatore di Maigret nasce a Liegi

Share on Tumblr

Nasce a Liegi Geoges Simenon, il creatore di Maigret.

il creatore di maigret nasce a liegiL’uomo destinato a diventare lo scrittore più prolifico del ‘900 e il creatore del famoso commissario francese della PJ, la polizia giudiziaria, nasce in un quartiere di Liegi il 13 febbraio 1903.
Nasce al numero 26 di rue Leopold, ma un destino che lo vorrà vagabondo per tutta la vita muove presto i suoi fili e già cinque mesi dopo la nascita del piccolo Georges, la famiglia si trasferisce in rue de Gueldre. Una strada stretta e un tantino triste situata a pochissima distanza dall’abitazione precedente e dalla molto più vivace rue Leopold. Continua a leggere

Share on Tumblr

Cose da vedere a Liegi, la città di Simenon

Share on Tumblr

Veramente tante sono le cose da vedere a Liegi.

cose da vedere a Liegi

Le Grand Curtius: sicuramente fra le principali cose da vedere a Liegi

Con l’arrivo dell’estate si avvicina, per molti, il tempo delle vacanze. Certo non sono tempi facili, ma chi ancora riesce a permetterselo ha tutto il diritto di godersi una meritata vacanza e se non vi accontentate di oziose ore trascorse in spiaggia, o se amate i luoghi d’arte e gli angoli pittoreschi di una città ricca di storia remota e recente: Liegi fa proprio al caso vostro. Continua a leggere

Share on Tumblr