Lo strangolatore di Moret

Lo strangolatore di Moret e altri racconti.

Racconti di Georges Simenon.

«Sono quasi le quattro del pomeriggio quando Torrence attraversa l’atrio del Quai des Orfèvres e si avvia su per le scale. Il capo della Polizia giudiziaria gli ha telefonato all’Agenzia O:\ «“Le dispiacerebbe venire a fare due chiacchiere nel mio ufficio?”.\ «Arrivato in cima, Torrence aggrotta la fronte. A sinistra c’è una stanza con le pareti di vetro che funge da sala d’aspetto. Quel pomeriggio le sedie sono occupate da due donne che hanno tutta l’aria di essere entraîneuse e da alcuni uomini che anche fuori dall’orario di lavoro mantengono l’atteggiamento da cameriere. «“Grande spiegamento di forze…” borbotta Torrence».

Lo strangolatore di Moret e altri racconti


 

Lo strangolatore di Moretultima modifica: 2022-02-03T07:57:18+01:00da albatros-331