Tag: Scrittori francesi

La Garçonne di Victor Margueritte

Victor Margueritte, la Garçonne, in un famoso disegno di Sacha Zaliouk, pubblicato nel 1927 sulle pagine del periodicco satirico « Fantasio ». Collezione Kharbine Tapabor.

La donna scandalosa di Margueritte. La Garçonne, uno scandalo degli anni ruggenti. La Garçonne è un romanzo di Victor Margueritte, il cui successo commerciale può essere paragonato solamente all’enorme scandalo suscitato dalla sua apparizione in libreria, nel luglio del 1922, per le edizioni di Ernest Flammarion. Uno scandalo letterario che costerà al suo autore il…

Aside

André Gide: Paludi – I nutrimenti terrestri.

André Gide.

André Gide: Paludi – I nutrimenti terrestri.

Scrittore tra i più rappresentativi e influenti del Novecento, Gide è stato il maestro di due generazioni, quella che si espresse nel movimento surrealista e quella “esistenzialista”, e ha lasciato un segno profondo nella cultura e nel costume contemporanei.

Aside

Il poeta di Montmartre: Francis Carco.

Francis Carco a Parigi.

Francis Carco L’amico dei pittori.

L’amico dei pittori edizioni Martello 1954.

Francis Carco è veramente “l’amico dei pittori”, che conobbe e frequentò a Montmartre negli anni che precedono il Primo conflitto mondiale.

Aside

Racconti bianchi, racconti neri, racconti della pazzia.

Alberto Savinio propone in questo volume venti fra i più bei racconti di Maupassant. Un incontro, quello tra lo scrittore italiano e Maupassant, avvenuto nel 1944 e dal quale sono scaturiti una serie di traduzioni e un saggio, “Maupassant e l’Altro”, tra i più riusciti di Savinio.

Aside

Il serpente maiuscolo, un Noir per Pierre Lemaitre.

Pierre Lemaitre autore di Il serpente maiuscolo

Pierre Lemaitre autore di Il serpente maiuscolo.

Pierre Lemaitre.

Pierre Lemaitre, classe 1951,  ha insegnato per molti anni letteratura, ed è approdato tardi alla carriera di scrittore e sceneggiatore.
Nel suo primo romanzo, Travail soigné, Lemaitre ha reso omaggio ai suoi maestri (Ellroy, McIvanney, Easton Ellis, Gaboriau). Il libro è stato insignito del Prix du premier roman al Festival di Cognac nel 2006.

Aside

Il viale di nebbia della vita.

Il porto delle nebbie di Pierre Mac Orlan - Photo by Natalya Repetatska

Il porto delle nebbie di Pierre Mac Orlan – Photo by Natalya Repetatska

Pierre Mac Orlan – Le Quai des brumes.

Il porto delle nebbie nel risvolto Adelphi:

«Una donna disposta a sfruttare se stessa, corpo e anima, senza restrizioni, senza scrupoli morali e senza misticismo, è una forza della natura paragonabile al­l’elettricità, di cui si governano i capricci senza mai penetrarne il mistero originario».

I sette colori di Robert Brasillach

Sette colori per un romanzo. Brasillach e la crisi del romanzo moderno. «Tutti coloro che hanno riflettuto sulla tecnica del romanzo hanno notato l’estrema libertà del genere, e la sua facilità ad ammettere tutte le forme. Sono stati considerati come romanzi, nel corso dei secoli, racconti, frammenti di diari, raccolte di lettere, poesie, costruzioni puramente…

Quel ragno rosso nel cuore di Parigi

Un ragno rosso chiamato Delphi-Fabrice.     Gaston Henri Adhémar Risselin, noto come Fabrice Delphi o Delphi-Fabrice, è uno scrittore francese nato il 10 ottobre 1877 nel 18° arrondissement di Parigi e morto, sempre a Parigi, il 26 marzo 1937. È noto, soprattutto, come autore di romanzi sentimentali, molto scandalosi, e avventure, ma anche di brevi…

Simone Weil: della libertà e dell’oppressione

Riflessioni sulle cause della libertà e dell’oppressione sociale. Le Riflessioni di Simone Weil valide oggi più di ieri. Riflessioni sulle cause della libertà e dell’oppressione sociale, il saggio che Simone Weil scrive a soli venticinque anni per indagare con spietata chiarezza quell’immutabile rapporto tra potere ed oppressione: la sua implacabile “necessità” storica.

Valérie Perrin scrittrice

Valérie Perrin ritorna al suo pubblico. Valérie Perrin a giugno con un nuovo romanzo. Valérie Perrin torna in giugno nelle librerie italiane, con un nuovo romanzo dal titolo laconico e misterioso: Tre. L’autrice di Il quaderno dell’amore perduto e Cambiare l’acqua ai fiori, due romanzi che sono stati altrettanti successi internazionali, affronta, in questa sua nuova fatica, il…

La belle époque in vestaglia di Julian Barnes

L’uomo con la vestaglia rossa. Tre dandy francesi nella Belle Époque. Chi è l’uomo con la vestaglia rossa che compare nel famoso dipinto di John Singer Sargent? Quel dandy «vergognosamente bello» è il dottor Samuel-Jean Pozzi, intraprendente ginecologo della noblesse parigina di fine Ottocento, instancabile uomo di scienza ed esteta decadente.

Gilles di Pierre Drieu La Rochelle

Un intellettuale francese tra due guerre. Gilles autobiografico romanzo della decadenza. Romanzo-romanzo, romanzo-saggio, “Gilles” è la narrazione in terza persona della vita di un intellettuale francese tra le due guerre, preso nel gioco spietato delle idee e delle passioni estreme entro cui si attorciglia la sua ricerca di un senso ultimo. Autobiografico romanzo della decadenza,…