Tag: Parigi nei libri

Aside

Il serpente maiuscolo, un Noir per Pierre Lemaitre.

Pierre Lemaitre autore di Il serpente maiuscolo

Pierre Lemaitre autore di Il serpente maiuscolo.

Pierre Lemaitre.

Pierre Lemaitre, classe 1951,  ha insegnato per molti anni letteratura, ed è approdato tardi alla carriera di scrittore e sceneggiatore.
Nel suo primo romanzo, Travail soigné, Lemaitre ha reso omaggio ai suoi maestri (Ellroy, McIvanney, Easton Ellis, Gaboriau). Il libro è stato insignito del Prix du premier roman al Festival di Cognac nel 2006.

Aside

Il viale di nebbia della vita.

Il porto delle nebbie di Pierre Mac Orlan - Photo by Natalya Repetatska

Il porto delle nebbie di Pierre Mac Orlan – Photo by Natalya Repetatska

Pierre Mac Orlan – Le Quai des brumes.

Il porto delle nebbie nel risvolto Adelphi:

«Una donna disposta a sfruttare se stessa, corpo e anima, senza restrizioni, senza scrupoli morali e senza misticismo, è una forza della natura paragonabile al­l’elettricità, di cui si governano i capricci senza mai penetrarne il mistero originario».

Aside

Tanti modi di leggere Parigi.

A Parigi. Da Hemingway a Cortazar di Nicola Ravera Rafele

A Parigi. Da Hemingway a Cortazar di Nicola Ravera Rafele.

A Parigi. Da Hemingway a Cortazar.

Ci sono tanti modi di leggere a Parigi. come un meta-libro o un libro al quadrato: munitevi di carta e penna, i consigli di lettura su Parigi sono molti, noti e meno noti.

Aside

Cinque racconti nella Parigi del 1960.

Anna Maria Ortese, Il mormorio di Parigi.

Anna Maria Ortese, Il mormorio di Parigi.

Il viaggio a Parigi di una giornalista e scrittrice.

Anna Maria Ortese nasce a Roma, il 13 giugno del 1914, in una famiglia che, sempre alla ricerca di un nuovo punto di ancoraggio, si sposterà continuamente da un luogo all’altro. Non stupisce che lei stessa, dal 1937 al 1975, conduca poi una vita bohémien in giro per l’Italia.

Aside

Maghi, stregoni e alchimisti nella Parigi fin de siècle.

La Belle Époque dell'esoterismo. Maghi, stregoni e alchimisti nella Parigi fin de siècle

La Belle Époque dell’esoterismo. Maghi, stregoni e alchimisti nella Parigi fin de siècle.

 

La magia di Parigi e la Parigi della Magia.

Quest’antologia di saggi e scritti vari, selezionati, tradotti e curati da Vittorio Fincati, attinge al periodo d’oro dell’occultismo e della magia a Parigi, che coincise con il fervore artistico e culturale fin de siede che salutava l’inizio del Novecento.

Parlami in silenzio Modì

Giovanna Strano racconta Modigliani. La Parigi di Giovanna Strano. Nel novembre del 2020, in piena pandemia, Giovanna Stano presenta al pubblico questo libro dal titolo misterioso ed insieme evocatore: Parlami in silenzio Modì. Sullo sfondo della Parigi di inizio ‘900 si stagliano le figure leggendarie, ma infondo poco note, delle sue modelle, soggetti/oggetti dell’indagine introspettiva…

Romy Schneider. Un amore a Parigi

Romy Schneider e Alain Delon. Un amore a Parigi 1958. 1958. Raggiante e inarrivabile come un’imperatrice, Romy Schneider scende dalla scaletta dell’aereo che è appena atterrato a Parigi, accolta da una folla di fotografi. A neanche vent’anni è già una star di fama mondiale e per tutti incarna la grazia e l’innocenza della principessa Sissi, il…

Eugène Dabit all’Hotel du Nord.

Hotel du Nord, luogo mitico sul Canale Saint-Martin. Nasce la letteratura populista francese. Davanti all’Hotel du Nord, nella Parigi tra le due guerre, scorre il Canal Saint-Martin. Dentro l’albergo, che ancora esiste al 102 del quai de Jemmapes, scorre invece un’umanità dolente di giovani amanti, disperati habitué e gente di passaggio, amori contrastati e fughe dalla…

Viaggio al cuore della modernità

Il flâneur. Viaggio al cuore della modernità. Il flâneur di Alberto Castoldi. Il flâneur. Viaggio al cuore della modernità Simbolo tra i più rappresentativi della modernità e della sua natura insieme indagatrice e voyeuristica, il flâneur, protagonista di tanti classici della letteratura contemporanea, è il viaggiatore che vaga per la città spinto dal puro piacere…