Rue des Maléfices: Storia segreta di Parigi

Rue des Maléfices: Storia segreta di Parigi.

storia segreta di parigi

Jacques Yonnet

Rue des Maléfices: Storia segreta di Parigi, il libro di Jacques Yonnet.

Jacques Yonnet è un giornalista e scrittore che negli anni dell’occupazione nazista della città è costretto a nascondersi nei bassifondi e nelle soffitte del popolarissimo “quartier Mouffetard“, oggi parte turistica e ricercata del V arrondissement, ieri poverissimo cuore del Quartiere latino.

Storia segreta di Parigi.

Jacques Yonnet ascolta e vive storie fantastiche, incontra personaggi oggi impensabili – vagabondi, gitani, maghi, straccivendoli, delinquenti in fuga, spie e poeti – frequenta i luoghi di ritrovo di una popolazione marginale metropolitana che aveva radici antichissime ed era sul punto di scomparire per sempre.

E, soprattutto, racconta con una poesia sottile e ironica il vero ventre parigino, attraverso i suoi aspetti più insoliti: storie sorprendenti e sospese, probabilmente romanzate ma su cui tuttora c’è chi è pronto a giurare.

Racconti senza tempo che si incrociano con i rumori e le paure di una città violata; di fronte all’occupante nazista Parigi si chiude a riccio e sembra voler meditare sulla propria storia, raccontandola al cronista sensibile come un grandioso atto di scongiuro.

Rue des Maléfices. Storia segreta di Parigi

Storia segreta di Parigi.

Rue des Maléfices è un libro aspro, denso, pervaso da un’atmosfera unica e originalissima che pare volersi, mimetizzare con le pietre, le strade, le piazze della città, raccontandole con una propensione al fantastico e al grottesco che è la cifra inimitabile dello stile di Yonnet.

Non vi saranno altri libri per Jacques Yonnet. E non potrebbe essercene un altro uguale a quell’unico scritto.

Una esperienza troppo totale e troppo assoluta, è alla radice di questo suo Rue des Maléfices.

Yonnet1

Rue des Maléfices: Storia segreta di Parigi, il libro di Jacques Yonnet.

Oggi è dimenticato, dai più, in una Parigi tanto cambiata e quel suo unico libro è raro trovarlo sulle bancarelle dei “bouquinistes“. Eppure negli anni cinquanta del ‘900, quando Yonnet pubblicò quelle sue storie sospese tra leggenda e realtà quotidiana, venne giudicato come la più brillante “meteora” tra gli scrittori del suo secolo.

Molto apprezzato da importanti figure come: Prévert, Queneau, Audiberti e tanti altri. Considerato un vero genio dai tanti amici che lo vedevano percorrere la città, passando da un bistrot all’altro (anche venti al giorno), un quaderno da disegno sotto il braccio, matite e penne a china nelle tasche. Ascoltare e far parlare la gente. Così ha potuto raccogliere tante storie inconsuete, reali e misteriose insieme. Lo spirito e l’essenza di quella meravigliosa storia segreta di Parigi.

Rue des Maléfices. Storia segreta di Parigi


Rue des Maléfices: Storia segreta di Parigiultima modifica: 2018-10-30T13:49:22+01:00da albatros-331
Reposta per primo quest’articolo