Le Café de l’Epoque a Parigi

Le Café de l’Epoque rue du Bouloi.

la-terasse-Le Café de l'Epoque

La Terrasse del Le Café de l’Epoque-Un luogo senza tempo

Le Café de l’Epoque: un luogo senza tempo.

Quando si entra a Le Café de l’Epoque o ci si siede alla sua terrasse, l’impressione è quella di essere in un luogo senza tempo!

Siamo nel I arrondissement di Parigi, Rue de Bouloi 2, angolo Rue Croix des Petits Champs.

Le Café de l’Epoque è delizioso nella sua elegante semplicità. Molto ben arredato, progettato con sobrietà. Immune dalla schiavitù delle mode del momento. In altre parole si potrebbe definire come un luogo a misura del cliente attento ed educato al gusto.

La stretta vicinanza con la galleria Vérot-Dodat, sulla quale si affacciano direttamente le vetrine laterali del locale, contribuisce al fascino del luogo.

Sul lato opposto, dove si trovano la terrasse e l’ingresso, l’imponente edificio del Ministero della Cultura.

I piatti del giorno sono semplici, ma gustosi: uova e maionese, tartare di aringhe, salsa di merluzzo, entrecôte alla griglia.

I dolci sono ottimi (torta Tatin e crema), come  i vini, proposti al banco, che sono di proprietà.

Anche la terrasse è affascinante e si affaccia sulla Rue Croix des Petits Champs, quasi isolata, ma insieme così vicina al traffico parigino che scorre lì accanto.

Comodamente seduti sulle eleganti sedie in paglia di Vienna, ci si ritrova immersi nell’atmosfera tranquilla di un suggestivo angolo di Parigi.

Davanti a noi la prospettiva della Rue Montesquieu con, al fondo, l’ingresso monumentale del Passage Vérité, oltre il quale si apre l’adorabile Place de Valois.

A due passi il Musée du Louvre e il Palais-Royal!

Tutto questo, con l’aggiunta di un servizio affabile e cortese, spiega ampiamente il successo del locale.

Forse il caffè potrebbe essere migliore, ma non siamo in Italia!

Le Café de l’Epoque

2 rue du Bouloi – 75001

Tel. 01 42 33 40 70

Aperto dalle 07,00 alla mezzanotte.

Le Café de l’Epoque a Parigiultima modifica: 2021-07-11T02:50:03+02:00da albatros-331
Reposta per primo quest’articolo