La fioraia di Deauville

La fioraia di Deauville e altri racconti.

«Sui calzoncini corti la signorina Berthe, che a suo dire non aveva nient’altro da mettersi, aveva indossato quello che lei definiva un copricostume: una sorta di vestaglietta che la faceva apparire ancora più svestita, poiché era chiusa solo da un bottone sul davanti, all’altezza della vita, e i lembi si scostavano a ogni passo facendo risaltare le cosce nude.\ «Insomma, uno strano posto e una strana atmosfera per un’inchiesta poliziesca! Non c’era niente che potesse evocare una sciagura. Eppure una giovane donna, che fino a due giorni prima si godeva l’estate mediterranea e prendeva la tintarella…».

La fioraia di Deauville e altri racconti


 

La fioraia di Deauvilleultima modifica: 2022-02-02T18:11:21+01:00da albatros-331