Maigret si diverte

Maigret si diverte

Maigret si diverte: dilettante d’eccezione allo sbaraglio.

maigret si diverteSiamo nel settembre del 1956. Simenon ha 53 anni e da poco più di uno è rientrato in Francia, dopo averne trascorsi dieci negli Stati Uniti.
Da quando è tornato nella sua patria d’adozione si è mosso incessantemente fra Parigi, le Alpi Marittime e la Costa azzurra.
Proprio sulla Costa azzurra si trova in quel settembre del ‘56. Ed è lì, nella villa Golden Gate di Cannes, che si accinge a scrivere il suo cinquantesimo romanzo dedicato al commissario Maigret.
Il romanzo si intitola Maigret s’amuse, Maigret si diverte, e vede la luce fra il 6 ed il 13 settembre. I classici nove giorni dell’altrettanto classico e snervante état de roman; condizione in cui piomba lo scrittore quando l’esigenza di scrivere lo prende inchiodandolo alla scrivania. Continua a leggere