Audiolibri del Commissario 2


 

AUDIOLIBRI

Tutti i Maigret letti da Giuseppe Battiston

audiolibri del commissario

L’attore Giuseppe Battiston

  1. Il porto delle nebbie 
  2. L’impiccato di Saint-Pholien 
  3. Il cane giallo
  4. Maigret 
  5. Il crocevia delle tre vedove 
  6. La ballerina del Gai-Moulin 
  7. Il defunto signor Gallet 
  8. La balera da due soldi 
  9. L’ombra cinese
  10. I sotterranei del Majestic
  11. Un delitto in Olanda
  12. Le vacanze di Maigret
  13. Il caso Saint-Fiacre
  14. Pietr il Lettone

Chi è Giuseppe Battiston lo sapiamo tutti, ma giusto per completezza due note biografiche.

Giuseppe Battiston è un attore italiano e nasce a Udine il 22 luglio 1968.

Si diploma alla Scuola d’arte drammatica Paolo Grassi di Milano; in questo periodo inizia la sua florida collaborazione col regista Silvio Soldini e partecipa al film Un’anima divisa in due.

Nel cinema si impone alle simpatie del pubblico recitando nel film Pane e tulipani, di Silvio Soldini per il quale ha vinto il David di Donatello e il Ciak d’oro come miglior attore non protagonista. Partecipa anche a un altro film di Soldini, Agata e la tempesta, per cui ha avuto la nomination al David di Donatello come miglior attore protagonista. Ha anche partecipato a La bestia nel cuore di Cristina Comencini, per il quale è stato candidato al Nastro d’argento come miglior attore non protagonista.

Ha partecipato a film come La tigre e la neve e Chiedimi se sono felice.

Recita in Amara Terra Mia (2006 – RadioFandango, distribuito Edel) album dei Radiodervish che contiene versioni inedite di due classici di Domenico Modugno, la registrazione live dello spettacolo omonimo e il video di Amara Terra Mia di Franco Battiato.

Nel 2008 e nel 2010 interpreta il Dottor Freiss nelle prime due stagioni della serie TV Tutti pazzi per amore.

Nel 2013 inizia a registrare i primi due titoli di Maigret per una collezione di audiolibri che ne prevede 16.
Nel 2016 è nel cast di Perfetti sconosciuti di Paolo Genovese, film che sbanca il botteghino con oltre 17 milioni di euro e che vince due David di Donatello: miglior film e migliore sceneggiatura originale.

La regista Annarita Zambrano, per la sua opera prima Dopo la guerra, ha deciso di affidare a lui il ruolo del protagonista di questa sua pellicola che è uno sguardo all’interno di una famiglia macchiata dalla colpa del terrorismo.

Il film è passato in anteprima al Festival di Cannes e sarà in sala in autunno. Recentemente è in cartellone al Biografilm Festival di Bologna (9-19 giugno).

Qui Battiston interpreta un militante di estrema sinistra in esilio in francia dopo una condanna all’ergastolo.
Bella interpretazione, quella di Battiston, che con la sua figura caratteristica e complessa porta il ruolo al di fuori dei soliti cliché del bello e dannato, mettendo in evidenza le contraddizioni del personaggio.

Sempre nel 2017, Battiston, ha partecipato ad altre lavorazioni:

Finché c’è prosecco c’è speranza, opera prima di Antonio Padovan e Hotel Gagarin del regista Simone Spada, anche lui alla sua prima regia.

Sono in lavorazione e li vedremo, probabilmente, l’anno prossimo, altre tre pellicole di altrettanti registi italiani:

Troppa grazia di Gianni Zanasi, Tu mi nascondi qualcosa, di Giuseppe Lo Console e L’uomo che comprò la luna, secondo impegno alla regia di Paolo Zucca.

 

Altri titoli della collana: audiolibri emons

unpostunviaggio

Audiolibri del Commissarioultima modifica: 2015-09-26T22:17:16+00:00da albatros-331

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

2 commenti su “Audiolibri del Commissario